GEA si racconta

Dopo il terremoto che ha colpito l'Emilia Romagna e le regioni limitrofe, l'ASPIC di Modena ha attivato l'equipe G.E.A. (Gruppo Emergenza ASPIC di Modena), un gruppo volontario di counselor e psicologi formatosi per offrire aiuto professionale e gratuito alle popolazioni di Modena e Ferrara colpite dal terremoto.

Il gruppo GEA, in costante contatto con l’ASPIC di Roma e l’ASPIC Emergenza, e supportata dai soci ASPIC, ha lavorato inizialmente nelle zone terremotate dell'Emilia offrendo supporto ed esplorando i bisogni e le richieste della persone.

Nella seconda fase si è attivato per proporre interventi mirati nei quartieri tendopoli e nelle strutture che accolgono gli sfollati e per raggiungere i bambini che nel periodo estivo verranno accolti presso alcune strutture dei comuni della montagna modenese.

Testimonianze visive

L'esperienza del GEA e del terremoto raccontata attraverso le immagini:

Counsellor e Medici Clown del GEA che posano un attimo prima di riprendere i lavori.

Counsellor e Medici Clown che “posano” un attimo prima di "riprendere i lavori".

Il gazebo con la scritta GEA

Il gazebo dell'equipe GEA.

La locandina del GEA affissa per le strade di Finale.

La locandina del GEA affissa per le strade di Finale.

Uno dei tanti cartelli che invitano le persone a non fare rumore: i suoni forti e le vibrazioni creano panico.

Uno dei tanti cartelli che invitano le persone a non fare rumore: i suoni forti e le vibrazioni creano panico.

Filomena Agnello, counsellor in formazione al 3° anno, racconta la sua esperienza di sfollata.

Filomena Agnello, counsellor in formazione al 3° anno, racconta la sua esperienza.

Una prospettiva del gruppo G.E.A. e il racconto di Filomena, durante uno dei nostri incontri settimanali.

Una prospettiva del gruppo G.E.A. e il racconto di Filomena, durante uno dei nostri incontri settimanali.

Altre news sul tema

Pubblicato il 12/07/2012 alle ore 07:00

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC

Esprimiamoci 2021/2022

Dal 22 ottobre riparte un nuovo ciclo di appuntamenti "Esprimiamoci": 10 appuntamenti online alla scopertà di sè e delle proprie risorse, in uno spazio di condivisione profondo e rispettoso. Scopri il programma e come partecipare.

Pubblicato il 21 settembre 2021 alle ore 17:59 da florinda [email protected] Archiviato in: nessuna categoria attribuita

Gay pride, visibilità LGBT+ e benessere psicologico

Per sostenere una comunità che chiede di essere vista, per sostenere la richiesta di diritti e parità, per poter trasformare una narrazione discriminatoria e tossica in una narrazione di gioia.

Pubblicato il 16 giugno 2021 alle ore 23:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.