Riunione aperta: Accettare la Malattia senza provare vergogna

Condividiamo con grande piacere l'invito ricevuto e al quale volentieri aderiamo.

Riunione Aperta di Overeaters Anonymous A.P.S.(OA)

È con grande piacere che desideriamo invitarla alla Riunione Aperta dal titolo “Accettare la Malattia senza provare vergogna” promossa da Overeaters Anonymous A.P.S.(OA) e che si terrà il 17 Marzo 2019 presso Chiesa Santa Maria Goretti – Via Tripolitania 143  - 00199 Roma in occasione della “VIII Giornata dei Disturbi del Comportamento Alimentare”.

Overeaters Anonymous A.P.S.(OA) è un’associazione di auto-mutuo-aiuto senza scopo di lucro, secondo il modello di Alcolisti Anonimi.

Programma

Domenica 17 marzo 2019

Ore 09.30 / 13.00 Riunione Aperta

A seguire 14.30 / 17.30 seminario riservato ai soli membri

Contatti

Intergruppo Sud – Italia

Overeaters Anonymous APS

Mangiatori Compulsivi Anonimi tel. 06 4743772 – 3891588242

Sito web: www.oa-italia.it   email: [email protected]

riunione_aperta_dca

Pubblicato il 26/02/2019 alle ore 14:49

Commenti

Nessun commento presente.

Aggiungi commento

centro d'ascolto aspic

Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) a distanza

Il Centro di Ascolto Psicologico (C.A.P.) effettua incontri a distanza per garantire il servizio di consulenza psicologica anche in questo difficile momento di emergenza. Il servizio è gratuitamente offerto ai soci Aspic Psicologia.

Pubblicato il 20 marzo 2020 alle ore 15:26 da redazione Archiviato in: Iniziative ASPIC

Esprimiamoci 2021/2022

Dal 22 ottobre riparte un nuovo ciclo di appuntamenti "Esprimiamoci": 10 appuntamenti online alla scopertà di sè e delle proprie risorse, in uno spazio di condivisione profondo e rispettoso. Scopri il programma e come partecipare.

Pubblicato il 21 settembre 2021 alle ore 17:59 da florinda [email protected] Archiviato in: nessuna categoria attribuita

Gay pride, visibilità LGBT+ e benessere psicologico

Per sostenere una comunità che chiede di essere vista, per sostenere la richiesta di diritti e parità, per poter trasformare una narrazione discriminatoria e tossica in una narrazione di gioia.

Pubblicato il 16 giugno 2021 alle ore 23:03 da florinda [email protected] Archiviato in: Attualità

Aspic Psicologia © Associazione Aspic Psicologia Responsabile: Florinda Barbuto. - Partita IVA 97873710582. Privacy Policy e cookie.
Made with oZone iQ

Informativa

Questo sito e/o gli strumenti di terze parti incluse in esso, utilizzano i cookie con finalità illustrate nella cookie policy. Accettando i cookie con il pulsante qui sotto acconsenti all’uso dei cookie.